Illuminazione LED per la coltivazione indoor

Il ruolo della luce nella crescita delle piante.

Come misurare l’illuminazione in orticoltura?

PAR
radiazione fotosinteticamente attiva

Gamma dello spettro della radiazione solare tra i 400 e i 700 nanometri (nm) assorbito dalle piante per attivare il processo di fotosintesi clorofilliana. L’irradianza del PAR è misurata in unità di energia W/m2.

PPFD
densità di flusso fotonico fotosintetico

Le reazioni chimiche di fotosintesi dipendono strettamente dalla quantità di fotoni (nell’intervallo 400-700 nm) assorbiti da una superficie in un secondo. Questa quantità, PPFD, viene misurata in μmol m−2s−1.

FASE VEGETATIVA
400 – 520 nanometri

Questo intervallo comprende la luce blu che promuove la fase vegetativa della pianta, durante la quale la clorofilla assorbe energia dalla luce innescando il processo di fotosintesi e stimolando la crescita della pianta e la produzione fogliare.

FASE DI FIORITURA
610 – 700 nanometri

Questo intervallo comprende la luce rossa e coincide con il picco di assorbimento luminoso, che favorisce il processo di fioritura con successiva fruttificazione.

MICROGREENS
FRESCHI, RAPIDI, 100% NATURALI

La coltivazione in loco di micro-ortaggi (migrogreens) si inserisce perfettamente nell’evoluzione del panorama comunicativo dei punti vendita, dove i consumatori ricercano prodotti di alta qualità, freschi e sostenibili. I microgreen rappresentano la novità più interessante in ambito ortofrutticolo.

Questo articolo è disponibile anche in: Inglese

Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed Instagram Feed

C–LED è l’azienda del Gruppo Cefla che progetta e realizza applicazioni nei settori dell’illuminazione industriale, del visual merchandising, dell’interior design, dell’illuminazione pubblica e del growing.

Leggi anche...
Il posizionamento corretto della luce.